0

Il Pomodoro di Belmonte

Si presenta come un grosso cuore di bue adattato calabrese. La varietà arriva dall’America; le sue dimensioni sono indiscutibilmente notevoli (può raggiungere addirittura il chilo e mezzo di peso) tanto da essere definito “carne dei poveri” per lo spessore delle fette che se ne ricavano. Insomma a mangiarlo da solo si fa un pranzo, specialmente se farcito (ricetta dei pomodori ripieni di cous cous).

> Scopri di più sulle varietà dei pomodori

Articoli correlati