0

Finocchiella | Myrrhis odorata

La Finocchiella, chiamata anche Mirride odorosa, è una pianta aromatica della famiglia delle Apiaceae originaria del Sud-Est Europa. E’ diffusa allo stato spontaneo nei terreni freschi, umidi ed ombreggiati delle zone montane. Nel nostro Paese, cresce infatti indisturbata anche nel nostro Paese nelle radure, nei pascoli e prati montani, ai bordi dei sentieri e ai margini dei boschi, dai 1000 ai 200 metri di quota, soprattutto su Alpi, Prealpi e Appennino Tosco-Emiliano.

E’ una pianta aromatica spontanea che viene coltivata anche come ornamentale in piena terra o in ampie fioriere per la sua splendida fioritura e  il suo fogliame decorativo dal profumo di anice. I fiori, sono piccoli con un diametro di 3-4 mm e con corolla composta da 5 petali di colore bianco o bianco-crema. Sono raggruppati alla sommità degli steli in infiorescenze ombrelliformi di dimensioni diverse. Quelle più grandi portano fiori ermafroditi, mentre quelle piccole e inserite su   sottili peduncoli portano solo i fiori maschili. L’impollinazione è entomogama o entomofila e quindi avviene ad opera delle api e di altri insetti pronubi. I frutti sono semi sottili e allungati, di colore marrone scuro a maturità. Hanno una lunghezza di 15-25 mm ed una larghezza di 3-4 mm. Come le foglie hanno un sapore di anice e rappresentano le parti della pianta maggiormente utilizzate.

Le foglie fresche, profumate leggermente di anice/finocchio selvatico, vengono usate in cucina fresche nelle insalate miste; cotte vengono impiegate nella preparazione di ripieni di pasta e torte rustiche salate, nelle minestre di verdure oppure per avvolgere o insaporire formaggi freschi, insaporire conserve dolci, macedonie e gelati. Le foglie essiccate sono ottime anche come ingredienti di tisane e decotti diuretici e digestivi. In alcune regioni alpine le radici e i semi pestati o interi e anche le radici sono utilizzati prevalentemente per la preparazione di liquori digestivi e per aromatizzare  la grappa.

La mirride odorosa possiede diverse proprietà medicinali, svolge un’azione espettorante, diuretica, tonica, antisettica, digestiva, diuretica, emmenagoga. La pianta è ricca di anetolo che le conferisce un delicato profumo di anice-liquirizia.

Articoli correlati