Pillole di Conoscenza

Si apre una nuova era per le persone con diabete di tipo 1 grazie al pancreas artificiale

Pillola di conoscenza

Si apre una nuova era per le persone con diabete di tipo 1 grazie al pancreas artificiale

La conferma dei benefici derivanti dall’impiego delle nuove tecnologie ha indotto la Gran Bretagna, su raccomandazione del Nice (National Institute for Health and Care Excellence), ad avviare un programma per la fornitura di “dispositivi ibridi a circuito chiuso” alle persone con diabete di tipo 1 . Questi nuovi dispositivi, cui viene dato il nome di “pancreas artificiale”, si candidano infatti a cambiare la vita delle persone con diabete di tipo 1 nonché a ridurre i costi associati (calcolati in circa il 10% della spesa sanitaria globale).

Il pancreas artificiale ibrido è composto da un sensore che legge la glicemia in continuo, un microinfusore che infonde insulina e un algoritmo che “dirige” il dispositivo. Quest’ultimo può essere integrato nello stesso microinfusore oppure risiedere in un dispositivo esterno, ad esempio un cellulare.

Il microinfusore insulinico imita l’azione del pancreas, rilasciando, grazie ad un algoritmo, durante l’intera giornata il quantitativo di insulina necessario all’organismo.

In pratica il sistema si compone del sensore e di un sofisticato algoritmo che elabora istantaneamente i dati ricevuti e li traduce in impulsi per azionare automaticamente la pompa al fine di garantire un livello stabile di glucosio. Il risultato di tutto ciò è un estremo miglioramento dell’affidabilità del sistema che si traduce in miglioramento della qualità di vita dei pazienti diabetici che possono finalmente svolgere la propria vita quotidiana senza dover monitorare se i livelli di glucosio nel sangue sono troppo alti o troppo bassi.

Inoltre la Medtronic, azienda leader del settore, ha ottenuto l’approvazione europea che le consente di combinare per la prima volta il suo ultimo microinfusore automatizzato per insulina con il suo nuovissimo sensore di glucosio nel sangue, tutto in uno usa e getta che richiede meno di 10 secondi per essere inserito sotto la pelle senza richiedere il prelievo del polpastrello.

La società ha dichiarato che prevede di iniziare a rendere il pacchetto disponibile in Europa, per le persone con diabete dai 7 anni in su, attraverso una versione limitata a partire dalla primavera del 2024.

Jendle J, Reznik Y. Use of insulin pumps and closed-loop systems among people living with diabetes: A narrative review of clinical and cost-effectiveness to enable access to technology and meet the needs of payers. Diabetes Obes Metab. 2023 Jul;25 Suppl 2:21-32. doi: 10.1111/dom.15087. Epub 2023 Apr 26.

Redazione amaperbene.it

AMAxBenE è l’acronimo di AliMentAzione per il BenEssere

Articoli Correlati

Pulsante per tornare all'inizio