ISTAT - Rapporto Bes 2024

Ambiente

ISTAT - Rapporto Bes 2024

Getting your Trinity Audio player ready...

Ambiente: La ripresa delle attività dopo il Covid ha contribuito a peggiorare la qualità dell’aria e l’Italia sembra lontana dagli obiettivi fissati dalla Relazione di previsione strategica della Commissione europea 2023 che chiede ai paesi una produzione e un consumo più sostenibili.

Sono infatti aumentate le emissioni di CO2 e gas serra ed è diminuita la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili (il 30,7% rispetto al 35,1% del 2021). Non va meglio per il consumo del suolo e la dispersione di acqua potabile dalle reti pubbliche comunali: le perdite in fase di distribuzione rappresentano infatti il 42,4%. Migliorano solamente gli indicatori sulla produzione dei rifiuti urbani (in riduzione a 482 chili per abitante) e sul loro smaltimento in discarica. In particolare, quest’ultimo indicatore risulta in costante diminuzione a livello nazionale, nonostante il virtuosismo di alcune regioni.

Redazione amaperbene.it

AMAxBenE è l’acronimo di AliMentAzione per il BenEssere

Articoli Correlati