0

Adonide primaverile | Adonis vernalis

Adonis vernalis (L., 1753), comunemente nota come adonide gialla o adonide primaverile o occhio di fagiano”, è una pianta erbacea perenne appartenente alla famiglia delle Ranunculaceae;  è molto diffusa nella zona Europea e in quella Asiatica; il suo habitat è quello delle steppe e dei prati con terreno arido da 1070 a 1250 m sul livello del mare. Pare sia giunta sulle pendici dell’Appennino abruzzese dalle steppe eurasiatiche durante l’ultima glaciazione.

La pianta presenta un’altezza media variabile tra i 30 e i 40 cm, possiede dei fusti lisci ascendenti possono essere semplici o ramificati. Le foglie pennatosette sono di colore verde chiaro, disposte lungo il fusto hanno una lunghezza variabile dai 5 ai 15 millimetri e una larghezza di circa un millimetro. Le infiorescenze sono di colore giallo, sono poste all’apice dei rami, i petali sono lucidi e di forma oblanceolata con la base stretta e la parte più larga nella metà apicale. E’ Il fiore simbolo del parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

La pianta contiene adonidina (glicoside con proprietà cardiotoniche e diuretiche), adonivernina, acido adonidinico ed è per questo considerata una pianta tossica. Possiede azione fondamentalmente simile a quella della digitale, ma di questa più blanda. Si usava associarla alla digitale per ottenere un’azione diuretica più intensa.

Articoli correlati